top of page


Introduzione: Indossare per la prima volta occhiali con prescrizione è spesso un momento di transizione significativo nella vita di molte persone. Sebbene ci si possa entusiasmare all'idea di vedere il mondo più nitidamente e chiaramente, è comune sperimentare alcuni disagi durante il primo adattamento alle nuove lenti da vista.

A tal proposito questo periodo di transizione può causare sensazioni variabili a seconda del grado di tolleranza personale come ad esempio la comparsa di cefalea o senso di vertigini. Tuttavia, è importante comprendere che questi sintomi sono solitamente temporanei e parte integrante del processo di adattamento.


  • Tempo di adattamento: la durata del tempo di adattamento alle nuove lenti da vista può variare notevolmente da persona a persona. In generale, il periodo di adattamento può durare da alcuni giorni ad alcune settimane, a seconda di diversi fattori, tra cui: tipologia di correzione, frequenza di utilizzo e tolleranza individuale.


  • Cefalea o mal di testa: quando si indossano per la prima volta occhiali con una nuova prescrizione, i muscoli oculari devono adattarsi a una diversa modalità di messa a fuoco. Questo processo di adattamento può causare tensione e stanchezza negli occhi, che a sua volta può manifestarsi come mal di testa e nervosismo. Con il tempo, i muscoli oculari si abitueranno alla nuova correzione e il mal di testa diminuirà fino a scomparire del tutto. Se i disagi dovessero protrarsi, invece, oltre le 3 settimane si consiglia un ulteriore consulto optometrico.


  • Senso di nausea o vertigini: assolutamente evitare movimenti bruschi o repentini della testa durante i primi giorni di utilizzo delle nuove lenti da vista in quanto ciò può aiutare a ridurre il rischio di vertigini e altri sintomi sgradevoli. Quando ti alzi da una sedia o da un letto, o quando ti giri rapidamente, fallo con calma e gradualità. Evita movimenti improvvisi che potrebbero causare un senso di instabilità o vertigini.


  • Graduale introduzione: se i sintomi come cefalea o vertigini sono particolarmente fastidiosi, potete considerare di indossare gli occhiali per periodi brevi all'inizio e poi aumentare gradualmente il tempo di utilizzo. In questo caso si suggerisce un utilizzo graduale in posizione statica (da seduti) in modo tale da ridurre al minimo eventuali disagi individuali causati dal primo adattamento.


  • Percezione della profondità: le nuove lenti da vista possono influenzare la percezione della profondità e della distanza, creando potenzialmente problemi durante le attività che richiedono una buona percezione spaziale. Questo fenomeno è noto come "anisometropia" e può verificarsi quando vi è una differenza significativa tra le correzioni visive dei due occhi.



Conclusioni: È importante tenere presente che questi sintomi sono generalmente temporanei e tendono a migliorare con il tempo mentre gli occhi si adattano alle nuove lenti da vista. Tuttavia, se i sintomi persistono o diventano particolarmente fastidiosi, è consigliabile consultare il proprio ottico-optometrista per valutare eventuali correzioni necessarie alla prescrizione delle lenti o per ricevere consigli su come gestire meglio il periodo di adattamento.


78 visualizzazioni0 commenti



Introduzione: I nostri occhi sono una delle parti più preziose del nostro corpo, ci permettono di vedere il mondo e vivere esperienze meravigliose. Pertanto, prendersi cura della salute degli occhi dovrebbe essere una priorità per tutti noi. La buona notizia è che ci sono molti modi semplici ma efficaci per mantenere gli occhi in salute e garantire una visione nitida e forte per tutta la vita. In questo articolo, esploreremo dieci preziosi consigli per prendersi cura dei nostri occhi e preservare la vista in modo ottimale.


1. Sottoporsi a controlli regolari: Un controllo oculistico regolare è essenziale per rilevare tempestivamente qualsiasi problema visivo e prevenire complicazioni a lungo termine. Si raccomanda di fare una visita oculistica completa almeno una volta all'anno, anche se non si hanno sintomi evidenti.


2. Utilizzare occhiali da sole protettivi: Sia che si tratti di una giornata soleggiata o nuvolosa, indossare occhiali da sole con protezione UV aiuterà a proteggere i nostri occhi dai dannosi raggi ultravioletti. L'esposizione continua ai raggi UV può aumentare il rischio di cataratta e degenerazione maculare.


3. Fare attenzione all'uso di dispositivi digitali: Passiamo sempre più tempo davanti a schermi di computer, smartphone e tablet, e ciò può mettere sotto sforzo i nostri occhi. Ricordarsi di fare delle pause regolari ogni 20-30 minuti, guardando almeno 20 secondi lontano dallo schermo per ridurre l'affaticamento degli occhi.


4. Mantenere una dieta equilibrata: Una dieta ricca di antiossidanti, vitamine e minerali è cruciale per la salute degli occhi. Alimenti come carote, spinaci, broccoli, agrumi, pesce e noci contengono nutrienti benefici per la vista, come la vitamina A, C ed E, e gli acidi grassi omega-3.


5. Evitare il fumo: Il fumo di sigaretta può aumentare significativamente il rischio di sviluppare malattie oculari gravi, come la cataratta e la degenerazione maculare. Smettere di fumare o evitare di iniziare può aiutare a mantenere gli occhi più sani.


6. Proteggere gli occhi durante attività rischiose: Se si pratica uno sport o un'attività che potrebbe comportare il rischio di traumi agli occhi, indossare sempre protezioni adeguate come occhiali o visiere. Gli occhi sono delicati e vulnerabili agli infortuni, quindi una precauzione in più può fare la differenza.


7. Mantenersi idratati: Bere a sufficienza è fondamentale per mantenere gli occhi ben idratati. L'acqua aiuta a prevenire l'essiccazione degli occhi e può ridurre l'irritazione e la stanchezza oculare.


8. Evitare l'uso eccessivo di colliri senza prescrizione medica: L'uso eccessivo di colliri senza prescrizione medica può peggiorare i problemi oculari o mascherare condizioni sottostanti. Consultare sempre un oculista prima di utilizzare qualsiasi tipo di collirio.


9. Mantenere la giusta distanza durante la lettura e il lavoro da vicino: Quando si legge o si lavora da vicino, è importante mantenere una distanza adeguata dal materiale per evitare lo sforzo eccessivo degli occhi. Assicurarsi anche di avere una buona illuminazione per ridurre l'affaticamento visivo.


10. Dormire a sufficienza: Il sonno è essenziale per il recupero degli occhi e del corpo in generale. Assicurarsi di avere almeno 7-8 ore di sonno di qualità ogni notte per favorire la salute degli occhi e il loro benessere complessivo.


Conclusione: La salute degli occhi è un aspetto della nostra vita che non possiamo permetterci di trascurare. Con questi dieci semplici consigli, possiamo fare la nostra parte per mantenere gli occhi in salute e garantire una visione chiara e luminosa nel corso degli anni. Prendersi cura dei nostri occhi è un investimento nel nostro benessere e nella nostra capacità di vedere e godere appieno di tutto ciò che la vita ha da offrire.


Se hai bisogno di effettuare un Check-Up della vista GRATUITO clicca sul seguente link: https://www.ottica-lab.it/landing

69 visualizzazioni0 commenti


Introduzione: La salute degli occhi è un aspetto fondamentale per il nostro benessere generale e la nostra qualità di vita. Oltre a sottoporsi a controlli regolari e ad adottare una corretta igiene visiva, l'alimentazione gioca un ruolo cruciale nel mantenere gli occhi in salute. In questo post, esploreremo i nutrienti chiave e gli alimenti che favoriscono la salute degli occhi, aiutandoti a prenderti cura di questa preziosa risorsa e godere di una visione chiara e luminosa nel corso del tempo.


1. Le carote e i vegetali a foglia verde: Non è un segreto che le carote siano benefiche per la vista. Queste radici arancioni sono ricche di betacarotene, un precursore della vitamina A, essenziale per la salute degli occhi e della retina. Inoltre, i vegetali a foglia verde come spinaci, bietole e cavoli contengono luteina e zeaxantina, antiossidanti che proteggono gli occhi dai dannosi raggi ultravioletti e contribuiscono a prevenire la degenerazione maculare.


2. Gli agrumi e i frutti di bosco: Gli agrumi, come arance, limoni e pompelmi, sono ricchi di vitamina C, un potente antiossidante che aiuta a proteggere gli occhi dai danni causati dai radicali liberi. I frutti di bosco, come mirtilli, lamponi e fragole, sono anche una fonte preziosa di vitamina C e contengono antociani, che possono migliorare la circolazione sanguigna negli occhi e promuovere una visione sana.


3. I pesci ricchi di acidi grassi omega-3: Salmone, sgombro, sardine e altri pesci grassi sono una fonte eccellente di acidi grassi omega-3, fondamentali per la salute oculare. Questi nutrienti aiutano a prevenire la sindrome dell'occhio secco e possono ridurre il rischio di sviluppare problemi oculari legati all'età, come la degenerazione maculare.


4. Le uova e il tuorlo d'uovo: Le uova sono una fonte di luteina, zeaxantina e zinco, che sono nutrienti essenziali per la salute degli occhi. In particolare, il tuorlo d'uovo contiene elevati livelli di luteina e zeaxantina, che svolgono un ruolo chiave nella protezione della retina dagli effetti dannosi della luce blu e dei radicali liberi.


5. Le noci e i semi: Le noci, le mandorle, i semi di lino e i semi di chia sono ricchi di vitamina E, un altro potente antiossidante che protegge le cellule oculari dai danni ossidativi. Questi alimenti possono aiutare a mantenere la salute degli occhi e ridurre il rischio di sviluppare cataratta e degenerazione maculare legata all'età.


6.Il broccolo e il cavolfiore: Il broccolo e il cavolfiore sono fonti di vitamina C e carotenoidi, che promuovono la salute degli occhi. Inoltre, contengono anche una buona quantità di zinco, che aiuta a mantenere la retina in buona salute.


Conclusioni: Mantenere una dieta equilibrata e ricca di nutrienti è fondamentale per la salute degli occhi. Integrare alimenti come carote, vegetali a foglia verde, agrumi, frutti di bosco, pesci grassi, uova, noci, semi, broccolo e cavolfiore nella tua alimentazione può aiutare a preservare la tua vista e proteggere gli occhi dai danni causati dai radicali liberi e dall'esposizione alla luce blu. Ricorda sempre di consultare un professionista della salute oculare o un nutrizionista prima di apportare cambiamenti significativi alla tua dieta, per assicurarti di soddisfare al meglio le tue esigenze nutrizionali. Investire nella salute degli occhi attraverso una nutrizione adeguata è un passo importante per godere di una visione chiara e luminosa per molti anni a venire.

29 visualizzazioni0 commenti
bottom of page